Ad esempio, uno studio su persone con problemi di svuotamento dello stomaco ha rilevato che i pasti solidi ad alto contenuto di grassi causano un aumento dei sintomi, incluso il gonfiore. Bere o mangiare troppo velocemente aumenta la quantità di aria che una persona ingerisce, il che può portare a un maggiore accumulo di gas nel tratto gastrointestinale. Per le persone che mangiano o bevono velocemente, questa può essere una causa di gonfiore; rallentare la velocità con cui mangiano potrebbe aiutare a ridurre il problema.Le bevande gassate contengono anidride carbonica, un gas che può accumularsi nel tratto gastrointestinale e causare gonfiore.

Ad esempio, uno studio su persone con problemi di svuotamento dello stomaco ha rilevato che i pasti solidi ad alto contenuto di grassi causano un aumento dei sintomi, incluso il gonfiore. Bere o mangiare troppo velocemente aumenta la quantità di aria che una persona ingerisce, il che può portare a un maggiore accumulo di gas nel tratto gastrointestinale. Per le persone che mangiano o bevono velocemente, questa può essere una causa di gonfiore; rallentare la velocità con cui mangiano potrebbe aiutare a ridurre il problema.Le bevande gassate contengono anidride carbonica, un gas che può accumularsi nel tratto gastrointestinale e causare gonfiore.

Ha alcune importanti funzioni all’interno del corpo, come aiutare a regolare i livelli di zucchero nel sangue e il consumo di zucchero, ma gli alimenti ricchi di fibre possono indurre alcune persone a produrre quantità eccessive di gas. Uno studio ha scoperto che una dieta a ridotto contenuto di fibre ha aiutato ad alleviare il gonfiore nelle persone con costipazione idiopatica. “, Esempi di alimenti ricchi di fibre includono:, Il gonfiore è un sintomo tipico di un’intolleranza o allergia alimentare. Intolleranze e allergie possono causare un’eccessiva produzione di gas o gas per rimanere intrappolati nel tratto gastrointestinale. Gli alimenti che più probabilmente causano questo sono grano o glutine. “Non esistono test affidabili per identificare una specifica intolleranza o allergia alimentare, quindi il modo migliore per identificarli è attraverso tentativi ed errori. Può aiutare a tenere un diario alimentare per tenere traccia degli alimenti che causano sintomi, come il gonfiore.Il grasso è una parte essenziale di qualsiasi dieta salutare ed è un’importante fonte di energia. Il corpo digerisce i grassi lentamente perché impiegano più tempo della maggior parte degli altri alimenti a passare attraverso il tratto digestivo e possono ritardare lo svuotamento dello stomaco. In alcune persone, questo può causare gonfiore; per le persone che ne soffrono, evitare cibi ricchi di grassi potrebbe aiutare a ridurre il gonfiore. Ad esempio, uno studio su persone con problemi di svuotamento dello stomaco ha rilevato che i pasti solidi ad alto contenuto di grassi causano un aumento dei sintomi, incluso il gonfiore. Bere o mangiare troppo velocemente aumenta la quantità di aria che una persona ingerisce, il che può portare a un maggiore accumulo di gas nel tratto gastrointestinale. Per le persone che mangiano o bevono velocemente, questa può essere una causa di gonfiore; rallentare la velocità con cui mangiano potrebbe aiutare a ridurre il problema.Le bevande gassate contengono anidride carbonica, un gas che può accumularsi nel tratto gastrointestinale e causare gonfiore. Questo può verificarsi anche con le versioni dietetiche delle bevande gassate. “, L’acqua naturale è la migliore alternativa alle bevande gassate per ridurre il rischio di gonfiore.,” Lo zenzero è un rimedio tradizionale per problemi digestivi.reduslim ingredienti Contiene carminativo, che è utile per ridurre l’eccesso di gas nel tratto gastrointestinale. Una revisione del 2013 ha suggerito che lo zenzero ha alcuni benefici per la salute, tra cui alleviare i problemi gastrointestinali, come il gonfiore. “, La gomma da masticare induce una persona a ingoiare più aria. Quest’aria può accumularsi nel tratto gastrointestinale e causare gonfiore in alcune persone. “Un leggero esercizio dopo aver mangiato, come andare a fare una passeggiata, può aiutare a ridurre il gonfiore per alcune persone.”, Uno studio ha scoperto che un leggero esercizio fisico aiuta a rimuovere il gas dal tratto gastrointestinale e allevia il gonfiore. “Parlare mentre si mangia aumenta la possibilità di deglutire aria.

Ciò può causare un accumulo di aria nel tratto gastrointestinale, con conseguente gonfiore.Il bruciore di stomaco si verifica quando l’acido dallo stomaco risale la gola, il che può causare una sensazione di bruciore fastidioso. È anche una causa comune di gonfiore. “, Il trattamento del bruciore di stomaco può essere un modo efficace per ridurre il gonfiore per alcune persone. Una persona può trattare il bruciore di stomaco usando farmaci da banco come gli antiacidi.” Il gonfiore dopo aver mangiato è un’esperienza diffusa e di solito non è motivo di preoccupazione. Le persone con gonfiore possono spesso trattare i loro sintomi a casa, ad esempio utilizzando uno dei metodi evidenziati in questo articolo. Tuttavia, il gonfiore a volte può anche essere un sintomo di una condizione di salute sottostante che può richiedere cure mediche. “, Chiunque abbia il gonfiore accompagnato. per altri sintomi dovrebbe consultare un medico. Questi sintomi potrebbero includere:, Le persone che soffrono di gonfiore dopo la maggior parte dei pasti dovrebbero anche parlare con un medico. “Ultima revisione medica il 28 gennaio 2020 Una persona con un’allergia alimentare deve evitare ogni contatto con un cibo specifico, oppure possono avere una reazione grave, persino mortale subito dopo … “, Le persone con intolleranza alimentare sperimentano problemi digestivi dopo aver mangiato determinati cibi anche se il loro sistema immunitario non ha risposto. Sintomi …, Lo zenzero aggiunge sapore ai cibi e può alleviare la nausea e l’irritazione gastrointestinale e ridurre il dolore muscolare e l’infiammazione indotti dall’esercizio fisico., “La sindrome dell’intestino irritabile (IBS) è una malattia cronica che causa dolore addominale, gonfiore e diarrea alternata e costipazione. Ulteriori informazioni su … Il dolore gassoso può essere fastidioso o così grave da interrompere le attività quotidiane. Fortunatamente, molti semplici rimedi casalinghi possono portare sollievo. Smettere … “” Gli urologi trattano le condizioni che colpiscono il tratto urinario e gli organi riproduttivi maschili, inclusa la disfunzione erettile (DE). Possono eseguire test per determinare la causa della condizione e raccomandare trattamenti.

Secondo BMJ Journals, l’ED è una delle condizioni più comuni tra i maschi di mezza età e quelli più anziani. In questo articolo, esaminiamo più in dettaglio cosa possono fare gli urologi per la DE, come trovare un urologo e i trattamenti che un urologo può raccomandare.Gli urologi sono specializzati nel trattamento delle condizioni che colpiscono le vie urinarie e il sistema riproduttivo maschile, inclusa la DE. Un urologo può diagnosticare la DE e indagare su cosa lo sta causando. Lo fanno in questo modo: “, I risultati di questi test aiuteranno l’urologo a identificare le potenziali cause della DE di qualcuno e raccomanderanno il miglior corso di trattamento.,” Negli Stati Uniti, un medico può indirizzare qualcuno a un urologo dopo una prima consultazione . Alcune compagnie di assicurazione sanitaria possono richiedere un rinvio da un medico, quindi parlare con loro è un buon punto di partenza. “, L’American Board of Urology fornisce uno strumento di ricerca online che può aiutare le persone a trovare urologi certificati dalla commissione nella loro città o stato. , “Alcune persone potrebbero avere difficoltà a parlare con un medico di ED. Tuttavia, essere il più aperti possibile aiuterà un urologo a capire come trattare al meglio la condizione. “, Una buona comunicazione tra gli individui e i medici può anche avere un impatto sul trattamento. Una revisione sistematica ha rilevato che i maschi che hanno segnalato gli effetti collaterali dei loro trattamenti ED a un operatore sanitario avevano meno probabilità di interrompere il trattamento., Alcune idee per domande da porre un urologo durante un appuntamento include:, I medici generalmente incoraggiano le persone a portare il proprio partner agli appuntamenti ea discutere apertamente con loro di ED durante il trattamento., Ci sono una varietà di opzioni di trattamento per ED. Un urologo consiglierà i trattamenti in base a ciò che è causando la disfunzione., “Diverse condizioni di salute e fattori di stile di vita possono causare o peggiorare la DE, come ad esempio: Se un urologo trova prove di una condizione di salute che potrebbe svolgere un ruolo nella DE di una persona, consiglierà di trattarla o gestirla.

Secondo il National Institute of Diabetes and Digestive and Kidney Diseases (NIDDK), questo può includere: Una persona può anche trarre vantaggio dall’apportare cambiamenti nello stile di vita, come: “, Uno dei principali trattamenti per la DE sono gli inibitori della fosfodiesterasi-5 (PDE5) Questi farmaci aumentano il flusso sanguigno al pene per aiutare le persone a raggiungere o mantenere l’erezione. Includono: “Le persone con DE possono assumere inibitori della PDE5 diverse ore prima dell’attività sessuale. È anche possibile ottenere supposte o farmaci iniettabili per la DE, come TriMix, Edex o Caverject. Gli urologi consigliano di provarli se gli inibitori PDE5 orali non funzionano. “, Gli inibitori PDE5 sono disponibili solo su prescrizione di un medico. La maggior parte degli integratori da banco commercializzati come trattamenti ED non sono provati e possono essere dannosi.” Nel 2009, la Food and Drug Administration (FDA) ha scoperto che numerosi rimedi “naturali” per l’ED contenevano farmaci non elencati. Un’opzione per le persone che preferiscono non assumere farmaci è una pompa che aspira il sangue nel pene tramite aspirazione.

Questo crea un’erezione, che una persona mantiene posizionando un anello elastico attorno alla base del pene. Per alcune persone, la chirurgia dell’impianto del pene può essere un’opzione. Le protesi peniene consentono a una persona di creare un’erezione anche se altri metodi non funzionano.Le protesi peniene gonfiabili includono una pompa che un chirurgo posiziona all’interno dello scroto, che una persona può quindi utilizzare per pompare il fluido negli impianti del pene. Il rilascio di una valvola consente quindi al fluido di drenare nuovamente in un serbatoio. Altri tipi di impianti sono semirigidi e rimangono fermi tutto il tempo Gli impianti penieni non affrontano aspetti della salute sessuale come la sensazione o il desiderio sessuale, ma consentono di creare erezioni senza prendere farmaci o pianificare in anticipo. indagando su altri trattamenti per l’ED. In futuro, una persona potrebbe essere in grado di ricevere: Tuttavia, questi trattamenti sono attualmente ancora in fase di sviluppo. Oltre agli urologi, altri medici potrebbero essere coinvolti nella diagnosi e nella gestione della DE. Questi includono: “, la DE è una condizione comune nei maschi di mezza età e negli anziani che può avere cause fisiche e psicologiche. Un urologo può identificare queste cause e suggerire i migliori trattamenti per ogni individuo.,” Sono disponibili una gamma di opzioni di trattamento , inclusi farmaci, pompe o interventi chirurgici. Se una persona ha una condizione di base come il diabete, la gestione di questa condizione può aiutare. Ultima revisione medica il 7 settembre 2020 Diversi medici possono aiutare a diagnosticare e curare la disfunzione erettile (DE), inclusi fornitori di cure primarie, urologi e psichiatri. Ulteriori informazioni … Un dispositivo per il vuoto per la disfunzione erettile, o “pompa per il pene”, è un’opzione di trattamento non medicato per la disfunzione erettile. Trova alcune opzioni qui. “, Alcuni alimenti possono essere utili per le persone che soffrono di disfunzione erettile. Scopri di più su quali alimenti includere nella dieta qui.,” Molte persone hanno la disfunzione erettile (DE), ma spesso è possibile invertire questo problema con esercizi per rafforzare i muscoli della zona.

Questi includono … “, le pillole per la disfunzione erettile (DE) che le persone possono acquistare online senza prescrizione medica possono contenere ingredienti nocivi che l’etichetta non elenca. Impara …,” Le convulsioni notturne sono convulsioni che si verificano mentre una persona dorme. Possono causare comportamenti notturni insoliti, come svegliarsi senza motivo o urinare durante il sonno, così come sussulti e scosse del corpo. “, Le convulsioni notturne sono solitamente un tipo di convulsioni chiamate convulsioni tonico-cloniche. La maggior parte delle persone con convulsioni notturne di questo tipo hanno l’epilessia., “In questo articolo, scopri di più sulle convulsioni notturne, comprese le cause, i sintomi e i trattamenti.”, Le convulsioni notturne sono rare e di solito indicano che una persona ha l’epilessia., “Varie sostanze chimiche attivano un’attività elettrica regolare che svolge un ruolo nel pensiero quotidiano, nel movimento e in altre funzioni cerebrali. Durante una crisi, un improvviso aumento di attività elettrica insolita fa perdere il controllo di alcune di queste funzioni a una persona. Esistono molti tipi diversi di crisi, ma la maggior parte delle crisi notturne è tonico-clonica. I medici definivano le crisi tonico-cloniche crisi epilettiche da grande male. In genere durano meno di 5 minuti. Durante la fase tonica, i muscoli di una persona si irrigidiscono. Questo può farli mordere la lingua o perdere il controllo della vescica o dell’intestino. Durante la fase clonica, i muscoli possono contrarsi. Immediatamente dopo la crisi, può essere difficile svegliare la persona.La mancanza di sonno è un fattore scatenante comune tra le persone con epilessia, quindi le crisi notturne che interrompono il sonno possono aumentare il rischio di ulteriori convulsioni.Durante una crisi notturna, una persona può: Non tutte le persone con crisi notturne sanno di averle. A volte, l’unico sintomo è un mal di testa o un livido al risveglio. A seguito di un attacco, una persona può sentirsi esausta o privata del sonno. Questo può farli essere sonnolenti o irritabili durante il giorno. Le convulsioni notturne di solito si verificano subito dopo che una persona si addormenta, subito prima che si sveglia o subito dopo che si è svegliata. “, L’epilessia può causare convulsioni notturne.

Epilessia è un termine generico che si riferisce a molti diversi tipi di disturbi convulsivi. “Sapere che una persona ha l’epilessia non spiega perché ha convulsioni. I medici diagnosticano una persona con epilessia se ha due o più convulsioni che non sono chiaramente dovute a qualcosa altro, come febbre o astinenza da alcol. “, Alcune potenziali cause di epilessia includono:, Alcuni tipi di epilessia hanno maggiori probabilità di causare convulsioni notturne. Includono: “Distinguere le convulsioni notturne da altri comportamenti del sonno, come sonnambulismo o terrori notturni, può essere difficile. Le persone che vivono da sole possono svegliarsi stanche, ma non sanno di avere convulsioni. Se una persona non soffre di convulsioni durante il giorno, possono non essere consapevoli di essere a rischio di convulsioni notturne Una persona che ha un comportamento notturno insolito, mal di testa al mattino o cambiamenti di umore inspiegabili dovrebbe consultare un medico.I medici di solito diagnosticano l’epilessia con un elettroencefalogramma (EEG), che è un test che misura l’attività elettrica nel cervello. In alcuni casi, un medico può raccomandare scansioni MRI o TC per vedere se c’è un’area di lesione cerebrale o un tumore nel cervello.Quando una persona sperimenta solo convulsioni notturne o non è sicura se la loro notte le esperienze sono convulsioni, un medico può raccomandare uno studio del sonno. Gli studi sul sonno possono escludere altri problemi, come l’apnea notturna. “, Diversi tipi di epilessia infantile possono causare convulsioni notturne.,” Epil rolandico benigno epsy, la forma più comune di epilessia infantile, di solito scompare nell’età adulta. Il sintomo principale sono le convulsioni notturne. “, I bambini con questa forma di epilessia possono anche avere emicranie o problemi comportamentali. La maggior parte dei bambini con questa forma di epilessia ha una storia familiare di convulsioni.,” L’epilessia mioclonica giovanile, a volte chiamata sindrome di Janz, di solito inizia nell’adolescenza, e le crisi all’inizio possono essere brevi.

I medici non sanno cosa causa questo tipo di epilessia, ma potrebbe essere genetico. Non tutte le crisi notturne nei bambini significano che il bambino ha l’epilessia. Tra il 2% e il 5% dei bambini sotto i 5 anni negli Stati Uniti soffre di convulsioni febbrili, che si verificano quando hanno la febbre.Le convulsioni febbrili sono generalmente innocue e in genere si risolvono una volta che la febbre si è attenuata. Tuttavia, è essenziale consultare un medico per escludere altre cause, come una lesione cerebrale o un’infezione. “, Le convulsioni notturne sono potenzialmente pericolose e aumentano il rischio di morire di epilessia. Anche le convulsioni durante il sonno possono rendere una persona incline agli infortuni., Le persone che soffrono di crisi notturne hanno maggiori probabilità di soffrire di un basso livello di ossigeno nel sangue durante e dopo la crisi. È anche più probabile che continuino a sperimentare attività cerebrale insolita dopo la crisi., “Anche se questo può essere spaventoso, l’epilessia di solito è trattabile. Il controllo delle crisi riduce notevolmente il rischio di complicanze di una persona. Il giusto trattamento dipende dal tipo di crisi che ha una persona, dalla causa e da altri fattori di salute.

I possibili trattamenti includono: “, Il monitoraggio dei sintomi e dei fattori scatenanti può aiutare a identificare eventuali schemi nei sintomi e se il piano di trattamento sta funzionando., Le persone che hanno convulsioni notturne potrebbero anche voler prendere misure per prevenire lesioni. Questi possono includere:” Notturno le crisi sono potenzialmente pericolose. Per le persone senza precedenti di convulsioni, possono essere il primo segno di epilessia. Non importa quante convulsioni notturne una persona ha o quale farmaco prende, è fondamentale consultare prontamente un medico per qualsiasi sintomo di convulsioni notturne. “, Il controllo delle crisi notturne può ridurre significativamente il rischio di complicanze dell’epilessia.